ISSN 2039 - 6937  Registrata presso il Tribunale di Catania
Anno XII - n. 02 - Febbraio 2020

  Ultimissime



Le misure di assistenza concesse ai testimoni di giustizia hanno natura indennitaria e non risarcitoria.

   Consulta il PDF   PDF-1   

Corte di Cassazione, Sez. III, sent. n. 3313 dell'11 febbraio 2020.

In tema di testimoni di giustizia, le "misure di assistenza" ex art. 16 ter, comma 1, lett. b), d.l. n. 8 del 1991, conv. con modif. dalla l. n. 82 del 1991, e la "capitalizzazione" prevista in alternativa al costo dell'assistenza ai sensi dell’art. 16 ter, comma 1, lett. c), del medesimo d.l. hanno natura indennitaria e non risarcitoria, come si desume dal fatto che sono erogate discrezionalmente dall’autorità competente e che non presuppongono la commissione di un illecito, ma solo la sottoposizione dell’interessato ad un programma di protezione; ne consegue che il relativo credito non è sottratto alla cd. comunione “de residuo” di cui all'art. 179, comma 1, lett. e), c.c.