ISSN 2039 - 6937  Registrata presso il Tribunale di Catania
Anno XII - n. 10 - Ottobre 2020

  Ultimissime



La Suprema Corte si esprime sul reato di falsa rotta di cui all'art. 1140 cod. nav.

   Consulta il PDF   PDF-1   

Corte di Cassazione, Sez. III, sent. del 14 ottobre 2020, n. 28497.

In tema di delitto di falsa rotta di cui all’art. 1140 cod. nav., la Terza sezione ha affermato che la non corrispondenza della rotta è configurabile non solo nel caso di rotta difforme da quella tradizionalmente rilevabile ed indicata in forma cartacea nel giornale di navigazione, ma anche nel caso di rotta difforme da quella rilevabile con l’utilizzo dell’obbligatorio sistema di segnalazione satellitare. (Fattispecie relativa alla alterazione del dispositivo satellitare in modo da far risultare l’imbarcazione in area non soggetta alle restrizioni di pesca).