ISSN 2039 - 6937  Registrata presso il Tribunale di Catania
Anno XIII - n. 01 - Gennaio 2021

  Ultimissime



La Suprema Corte si esprime in tema di intercettazioni di conversazioni mediante captatore informatico (Trojan).

   Consulta il PDF   PDF-1   

Corte di Cassazione, Sez. V, sent. del 25 novembre 2020, n. 33138.

In tema di intercettazioni di conversazioni o comunicazioni mediante installazione di un captatore informatico (trojan), la Quinta sezione ha affermato che la riforma introdotta dal d.lgs. 29 dicembre 2017, n. 216, come modificato dal d.l. 30 aprile 2020, n. 28, convertito dalla legge 25 giugno 2020, n. 70, si applica ai procedimenti iscritti dal 1 settembre 2020, con la conseguenza che i procedimenti in materia di criminalità organizzata iscritti anteriormente a tale data sono soggetti alla disciplina precedentemente in vigore, nel rispetto dei principi affermati dalla sentenza delle Sezioni Unite n. 26889 del 2016.