ISSN 2039 - 6937  Registrata presso il Tribunale di Catania
Anno XII - n. 02 - Febbraio 2020

  Ultimissime



Rimessa alle Sezioni Unite questione relativa all'efficacia del decreto di trasferimento all'esito di procedimento esecutivo immobiliare.

   Consulta il PDF   PDF-1   

Corte di Cassazione, Sez. I Civile, ord. interlocutoria n. 3096 del 10 febbraio 2020.

E' rimessa al Primo Presidente per l’eventuale assegnazione alle Sezioni Unite della Corte di Cassazione la questione inerente all’efficacia del decreto di trasferimento all’esito di un procedimento esecutivo immobiliare e se, in particolare, nel procedimento di espropriazione e vendita forzata immobiliare, il decreto di trasferimento del bene, recante l’ordine di cancellazione dei gravami (pignoramenti, ipoteche, privilegi, sequestri conservativi) determini, in forza dell’art. 2878 c.c., l’estinzione dei medesimi vincoli, dei quali il Conservatore dei Registri Immobiliari è tenuto ad eseguire la cancellazione, indipendentemente dal decorso dei termini per la proponibilità dell’ opposizione all’esecuzione ai sensi dell’art. 617 c.p.c..