ISSN 2039 - 6937  Registrata presso il Tribunale di Catania
Anno XV - n. 02 - Febbraio 2023

  Ultimissime



Destinatario del rigetto della richiesta di iscrizione nelle “white list” o del suo rinnovo. Pronuncia della Suprema Corte.

   Consulta il PDF   PDF-1   

Corte di Cassazione, Sez. II, sent. del 19 gennaio 2023, n. 2156.

La Seconda Sezione penale ha affermato che l’equivalenza dei presupposti legittimanti il diniego di iscrizione nelle cc.dd. “white list” con quelli a fondamento dell’interdittiva antimafia comporta che anche al destinatario del rigetto della richiesta di iscrizione o del suo rinnovo debba riconoscersi la possibilità di accedere al controllo giudiziario dell’azienda ai sensi dell’art. 34-bis, comma 6, d.lgs. 6 settembre 2011, n. 159.