ISSN 2039 - 6937  Registrata presso il Tribunale di Catania
Anno XI - n. 11 - Novembre 2019

  Ultimissime



La Suprema Corte sulla valutazione della prova nel processo di equa riparazione.

   Consulta il PDF   PDF-1   

Corte di Cassazione, Sez. II, sent. 25542 del 10 ottobre 2019.

La Suprema Corte di Cassazione con la pronuncia in rilievo ha affermato che in assenza di norme che dispongano diversamente ed in forza dell'art. 11 disp. att. c.c., l'art. 2, comma 2-sexies, della l. n. 89 del 2001, introdotto dalla l. n. 208 del 2015, dettando una nuova disciplina della formazione e valutazione della prova nel processo di equa riparazione e dando, dunque, luogo ad uno "ius superveniens", che opera sugli effetti della domanda e, al contempo, implica un mutamento dei presupposti legali cui è condizionata la disciplina di ogni singolo caso concreto, trova applicazione nei soli giudizi introdotti dopo l'1 gennaio 2016.