ISSN 2039 - 6937  Registrata presso il Tribunale di Catania
Anno XI - n. 11 - Novembre 2019

  Ultimissime



Sollevata questione di legittimità costituzionale dell'art. 1 della l. n. 210 del 1992: danni irreversibili all’integrità psico-fisica derivanti da vaccinazione non obbligatoria.

   Consulta il PDF   PDF-1   

Corte di Cassazione, Sez. Lavoro, ordinanza interlocutoria dell'11 ottobre 2019.

La Sezione Lavoro della Suprema corte di Cassazione ha sollevato questione di legittimità costituzionale dell’art. 1, comma 1, della l. n. 210 del 1992, in riferimento agli artt. 2, 3 e 32 Cost., nella parte in cui non prevede che il diritto all’indennizzo, istituito e regolato dalla stessa legge ed alle condizioni ivi previste, spetti anche ai soggetti che abbiano subito lesioni e/o infermità, da cui siano derivati danni irreversibili all’integrità psico-fisica, per essere stati sottoposti a vaccinazione non obbligatoria, ma raccomandata, antiepatite A.