ISSN 2039 - 6937  Registrata presso il Tribunale di Catania
Anno XIII - n. 06 - Giugno 2021

  Ultimissime



La Suprema Corte si esprime in tema di rescissione del giudicato nel caso si succedano nel tempo diverse discipline e non vi sia una specifica norma transitoria.

   Consulta il PDF   PDF-1   

Corte di Cassazione, Sez. V, sent. del 26 aprile 2021, n. 15666.

La Quinta Sezione penale, pronunciandosi in tema di rescissione del giudicato, ha affermato che, nel caso si succedano nel tempo diverse discipline e non vi sia una specifica norma transitoria, per individuare la normativa applicabile occorre fare riferimento non al momento della pronuncia della sentenza passata in giudicato, ma a quello in cui il condannato “in assenza” è venuto a conoscenza del provvedimento e può, pertanto, esercitare il diritto all’impugnazione straordinaria.