ISSN 2039 - 6937  Registrata presso il Tribunale di Catania
Anno XIV - n. 01 - Gennaio 2022

  Ultimissime



Ammissibilità dell'azione volta a far impartire l’ordine alla Asl di somministrare il vaccino anticovid-19 di marca Pfizer. Pronuncia del TAR Bologna.

   Consulta il PDF   PDF-1   

TAR Bologna, sez. II, dec. ante causam del 10 gennaio 2022, n. 7.

Deve essere respinta, in sede di delibazione monocratica ante causam, l’azione del ricorrente volta a far impartire l’ordine alla Asl di somministrargli la prima dose di vaccino anticovid- 19 di marca Pfizer e non di diversa marca.

Ha chiarito il decreto che la scelta del vaccino da somministrare è rimessa unicamente all’autorità sanitaria preposta alla vaccinazione sulla scorta dell’anamnesi e degli altri dati clinici rilevati a carico del soggetto chiamato a sottoporsi alla vaccinazione stessa e tanto ai fini della salvaguardia della salute della persona, nell’alveo dei vaccini autorizzati da AIFA e da ISS e senza che possa configurarsi a priori una sorta di diritto di opzione dell’interessato a vedersi somministrare un determinato tipo di vaccino anziché un altro