ISSN 2039 - 6937  Registrata presso il Tribunale di Catania
Anno XI - n. 06 - Giugno 2019

  Ultimissime



La Corte Costituzionale dichiara l’ammissibilità dell’introduzione, da parte delle Regioni, di esenzioni sul “bollo auto” non previste a livello nazionale

Corte Cost., Sent. n. 122, del 22.5.2019
   Consulta il PDF   PDF-1   

Con la Sentenza n. 122 del 22 maggio 2019, i giudici della Corte Costituzionale hanno stabilito che le caratteristiche peculiarità attribuite alla tassa automobilistica, c.d. “bollo”, impongono alle Regioni solo di non aumentare la pressione fiscale oltre i limiti fissati dal legislatore statale. A tal fine, per sviluppare un’autonoma politica fiscale in ragione di specifiche esigenze, le Regioni possono introdurre esenzioni anche se non previste dal legislatore statale.